Gen 292012
 

Li abbiamo visti a velocità normale e ci hanno fatto rizzare i peli sulla nuca.

Le moto sfrecciano cosi veloci tra case, marciapiedi e alberi che è difficile vedere ogni movimento e ogni sollecitazione che pilota e  mezzo subiscono.

Ora spariamoci dei video slow motion, per apprezzare ancora di più cosa significhi Tourist Trophy.

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a:
Gen 242012
 

Altro pilota, altra disciplina. Si parla di un protagonista del Freestyle Motocross Italiano.

Carlo Caresana, membro della Daboot, per gli amici Carletto, nato a Vigevano (PV) nel maggio dell’1985, inizia la sua carriera motociclistica a 6 anni quando il babbo gli regala un Lem 50, raccomandandosi di non fare lo spericolato: altrimenti addio moto.

Tempo due giorni e si va a schiantare contro un muro a tutta velocità, rimediando solo un grosso rimprovero; ma non la confisca della moto.

Nel 2000, dopo il recupero da un brutto incidente, affronta la prima gara di Motocross nel regionale lombardo UISP Amatori, in sella alla sua Yamaha Yz 125. A fine giornata ottiene un 3° posto assoluto.

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a:
Gen 132012
 

Libri… Oggetti più o meno pesanti e di forma regolare che al loro interno, però, nascondono spazi infiniti, passioni, emozioni e fantasia che sconfina e sfugge da ogni tentativo di racchiuderla entro limiti fissati.

Ogni libro è una realtà a sè stante, che cambia e si trasforma per ogni lettore. Ogni libro contiene dentro di sé delle realtà oggettive che diventano soggettive e si arricchiscono di dettagli ogni volta differenti. Schegge di realtà che viene interpretata, vissuta, rivisitata e fatta nostra, nel modo che preferiamo e che ci è più consono.

Certo, si può descrivere la trama di un libro, ma non si può mai essere certi di cosa realmente trasmette. Si sa di cosa parla, ma non si sa cosa dice ad ognuno di noi.

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a:

Il Campione

 Posted by at 05:05  Appunti  No Responses »
Gen 052012
 

Sono sempre in viaggio, a casa sto veramente poco e questo mi manca. Sono quello acclamato dalle folle e non solo quando corro. Sono il fenomeno, il talento. I miei colleghi ” avversari ” mi detestano . Ho veramente pochi amici nelle corse, ma so che sono veri. Sin da bambino ho dimostrato d’ avere un attitudine superiore alla media per questo sport e adesso, quasi uomo, ho vinto tutto quello che si può vincere.

Ma la mia sete di vittorie non si è ancora placata. La mia squadra è formata da persone di diversa nazionalità, sono molto legato a tutti e mi preoccupo che stiano bene , non solo economicamente.  Lavorano per me anche di notte, sono la mia squadra. Il pubblico vede me, ma loro sono altrettanto importanti. Saltuariamente vado a trovarli a sorpresa: una telefonata e sono lì a cena, da uno o dall’ altro, con le loro famiglie.

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a:
Gen 022012
 

Cacciatori di Emozioni

Uno degli scopi della nascita di questo sito era, e continua a essere, spiegare, o almeno provarci, quello che è il mondo dei motociclisti. Una raccolta di idee, esperienze, riflessioni che possono chiarire ai più chi siamo. Una definizione che mi piace molto è cacciatori di emozioni.
Emozione: cerchiamo di capire cosa significa questa parola, spesso usata in slogan pubblicitari come valore aggiunto di questo o quel prodotto. Vi siete mai chiesti cosa spinge una persona a spendere cifre folli per un quadro, un’auto o, nel nostro caso, un casco, la moto, la tuta, di questo o quel pilota usati durante quel mitico GP? In molti casi un vecchio casco di latta di per sé non ha un gran valore ma quello intrinseco è enorme. E si chiama emozione.

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a:
Dic 272011
 

A volte la vita è ingiusta e triste, ma deve andare avanti portandoci molti insegnamenti e sacrifici.

Posto l’intervista del Papà di SIC e della sua fidanzata a casa Signorini.

Un uomo così a parer mio è solo da stimare ed ammirare: una forza di volontà spropositata e una bontà d’animo che riesce a trasmettere a tutti, anche solo attraverso un video.

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a: