Giu 272013
 

Ciao a tutti! E’ con gioia ed emozione che vi annuncio l’uscita del mio libro “La mia Strada”. Potete acquistarlo direttamente dal sito di PhotoCity edizioni (QUI) o ordinarlo presso qualsiasi libreria Feltrinelli.

Ringrazio tutti coloro che mi hanno dato forza e hanno creduto in me. Ringrazio soprattutto il Blog del Carogna ed i suoi lettori che hanno dato la scintilla iniziale alla mia personale macchina creativa!

Grazie

Massimiliano (- il Carogna -)

Dai un'occhiata anche a:

Pre Qatar 2013

 Posted by at 06:07  Motociclismo  No Responses »
Apr 052013
 


Finalmente si riparte,  Domenica 7 Aprile alle  h21 saremo tutti incollati al televisore per vedere la prima gara del Mondiale Motogp. Sperando di vedere una bella gara ma soprattutto di vedere  il Valentino  nazionale  sul gradino più alto del podio. Due anni alla Ducati che definire penosi è dire poco, ci han lasciato con l’amaro in bocca. Un rapporto che ha fatto discutere, che ci ha lasciato con un punto interrogativo, alla fine di chi è la colpa del fallimento Rossi-Ducati ?

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a:
Nov 282012
 

E’ semplicemente passato troppo tempo. Cazzo… una stagione!

La vita a volte riesce a condensarsi, tratti infiniti diventano piccoli segmenti. Tutto diventa così veloce che anche un solo millimetro di realtà  racchiude in sè diversi mesi. Mesi intensi, settimane veloci e giorni rapidissimi.

Ne facciamo di cose: viaggi, lavoro, avventure, cazzate al bar con li amici…. Ogni singola esperienza è fatta di ore, a volte giorni, che si sommano creando cosi la nostra vita. Una vita fatta di istanti.

Come il giro in pista. Ogni curva, ogni ingresso ci fa guadagnare o perdere millesimi che sommandosi danno un giudizio inequivocabile sulla nostra prova, passaggio dopo passaggio. Anche qui ogni istante è importante.

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a:
Giu 042012
 

Non sono un grosso autore, ne tanto meno uno che è capace a farlo però ho avuto anche io il famoso e tanto nominato blocco dello scrittore; vedi i troppi impegni e tutto un insieme di cose, ho dovuto mollare per un pò la scrittura.

Ora riprendo con il raccontarvi anche io della mia prima volta in pista.

Pistata organizzata, con i vari amici bikers, in un caldo giorno di luglio durante la pausa pranzo presso il Motodromo di Castelletto di Branduzzo (PV).
Le moto e l’ attrezzatura le abbiam caricate la sera prima così il mattino seguente, una volta trovati tutti e fatto il pieno a taniche e moto siam partiti verso questa nuova esperienza per molti di noi.
Ammetto che già durante il tragitto ero parecchio agitato al pensiero di entrare in pista, avevo il terrore di cadere, il terrore di rovinare la moto, il terrore di farmi male…troppi terrori per i miei gusti, però alla fine delle fiera sono andato per divertirmi e per godermi quattro curve; quindi a quel paese tutto e proviamoci, come deve andare va!

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a:
Feb 162012
 

Riassumere un giro in moto? Raccontare un’esperienza in pista?

Si, ci abbiamo provato… Magari l’abbiamo fatto anche bene, ma di sicuro non abbastanza. Spiegare certe cose, in maniera esauriente e precisa, non è fattibile; c’è un solo modo di capirle: viverle.

In moto, come nella vita, alcune esperienze vanno fatte per poter essere apprezzate in pieno e per farci diventare consci di quanto ci possono dare e trasmettere, quanto ci possono arricchire e rendere dipendenti.

Emozioni che non si dimenticano, attimi che diventano infiniti e che custodiamo segretamente e intimamente dentro di noi per tutta la vita.

Ci sono incontri, ci sono persone e ci sono sensazioni che ci entrano dentro, si legano a noi indissolubilmente. Non importa la durata di questo scambio, non importa per quanto tempo le nostre anime si tocchino. Basta un istante e diventano nostre per sempre.

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a:
Feb 152012
 

Fin dai primi giorni d’autunno mi ritrovai in casa a pensare, dopo le prime volte in pista, all’acquisto di una moto dedicata al solo uso in circuito. Questo pensiero mi scaturì dal fatto che, assaggiata la pista per le prime volte, rimettendo le ruote in strada ho avvertito una brutta sensazione, come di pericolo costante, ed ho iniziato a non divertirti più molto tra i vari passi di montagna (ciò penso che valga solamente per i motociclisti a cui piace maggiormente la sportività)…

Rimuginandoci sopra l’intero inverno, calcolando, non so più nemmeno io quante volte, la spesa che sarei andato ad affrontare e chiedendo miliardi di volte pareri su questo argomento ho deciso di separarmi dalla mia Street per avere i fondi necessari all’acquisto e al sostentamento di una supersportiva da pista. Adesso la Street l’ho venduta, la moto da pista l’ho acquistata (una ninja ex trofeo) e mi sto  interessando per armarmi di gancio e carrello per l’auto.

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a: