Nov 232011
 

Ho pensato di realizzare la Carognata della settimana facendo un piccolo elenco delle tipologie di motociclisti che ho incontrato durante il percorso, nei turni in pista e nei giri in strada.

Buon divertimento e non dimenticate di dirmi la vostra, se concordate o meno! … e in chi vi riconoscete! Ovviamente si fa per scherzare, ogni riferimento è puramente casuale… o quasi…

Il Principiante: Solitamente gira su una Er-6n o una Monster 600. Indossa giubbotto tecnico ( quasi sempre in cordura ), jeans e scarpe da ginnastica. Ha da poco la passione della moto, la vive in armonia con gli altri motociclisti, conosce i propri limiti e ammira chi ha più esperienza.

Il finto esperto: ha una moto ricercata: Brutale, Hypermotard ecc… o giapponesi carenate… Tuta intera con saponette intonse. Ama pavoneggiarsi davanti al Principiante seppur le sue doti sian molto simili. Tratta di pari grado le vere manette cercando di competerne a parole e facendosi protagonista di fatti mai accaduti e inventati. E’ pieno di scuse e di rado si allontana dal bar insieme ad altri motociclisti, per paura di essere scoperto.

L’amatore: arriva su una moto anziana, ma non vecchia. Tenuta bene e perfettamente funzionante. Giacca in pelle e jeans. Ama le moto a 360° gradi e ne guida una apprezzandone le sensazioni e non curandosi delle prestazioni.  Li potete vedere su Guzzi, Bonneville, qualche Ducati o un bel esemplare di giapponese anni ’70/’80.

Il teppista: è peggio del finto esperto. Ha per forza una carenata 1000. Tuta e saponette limate in rotonda sporgendosi come un forsennato per grattare l’asfalto. In strada è un pericolo per se e per gli altri e non si rende conto dei propri limiti. In pista non ci va: si sa che sarà sverniciato.

Il pistaiolo: la moto la sa guidare. Ne apprezza le emozioni in strada, ma gode veramente solo in pista dove arriva il puro divertimento. Ha una carenata, ovvio, e in strada gira con rispetto ma senza rinunciare a qualche sana smanettata quando ne capita l’occasione in sicurezza.

Lo spantega: ha una carenata nuovissima, appena uscita e con circa 10.000 euro di accessori. E’ cosi migliorata da essere esclusa dai regolamenti Stock. Ovviamente la moto è solo pista (in strada ne ha un’altra). Ha la tuta vista all’ultima EICMA e il casco che supera i 500 euro. Tira giù la moto dal furgone in un turbinare di carbonio e titanio col fare del pilota da TT. Pensa di essere il migliore e se qualcuno lo supera è colpa delle gomme che non tengono. Solitamente gira 20 secondi sopra il tempo del pistaiolo.

L’esperto: ha una naked ( quasi sempre mille) o una carenata non sempre all’ultimo grido. In moto ci va da anni e ne conosce parecchio. Al bar si distingue per la sua pacatezza e la sua sapienza sullo scibile motociclistico. Gira in tuta in pelle con saponette grattate meritatamente e di cui non fa mostra. Raggiunge l’orgasmo con una bella impennata.

– il Carogna –

Loading ... Loading ...

Dai un'occhiata anche a:

  12 Responses to “I tipi di motociclisti”

  1. Io mi rispecchio bene nell’esperto per tutto.solo che invece della tuta uso giubbotto in pelle e jeans pero con stivali tecnici.comunque bel post

  2. ok…non fa una “piega”…ci vorrebbe il test a risposta multipla per vedere a che tipologia si appartiene!

  3. Per me il 50% sono nella categoria finti esperti =P
    Da svespista mi metto tra il principiante e l’amatore… anche se l’anima dentro da finto esperto tamarrone c’è da tenere a bada… =D

  4. decisamente un amatore…..ma in speed 2002 😉

  5. - il Carogna -

    Bell’idea! Provo ad inserirlo!

  6. - il Carogna -

    Grazie Manuel!

  7. haha gran bel post! manca però il mototurista!!! qua simo potrebbe offendersi 😀

  8. io sono una combinazione esperto/pistaiolo!!!:-P (si assomigliano molto le due categorie!!)

    Tu cosa sei teppista/spantega!!! hahahahahah :-p

  9. …a parte gli scherzi…simpatico il post da completare con la categoria Alberto…che è tutta a sè:-)

  10. Io sono imbecille patentata,vale cmq???:)

  11. Quale sarebbe la categoria Alberto??????? Ti spacco la moto ops è già rotta ahahaha

  12. io per ora mi reputo un principiante, non proprio come quello della descrizione…però ne devo fare ancora di esperienza 😀

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>