Nov 092011
 
A digiuno di post, dopo circa 48 ore, devo tornare a far correre le dita sopra la tastiera del mio portatile. La giornata volge al termine e il sole è tramontato ad ovest, finalmente facendoci godere dei suoi raggi. Mi sto finendo di documentare e di preparare per la visita all’EICMA di domani. Tra le solite aspettative e la solita voglia di ambiente motociclistico, si insinua come d’uopo anche l’avversione per la ressa e per la confusione.
Come ogni anno ci saranno più malati di figa che appassionati di moto, più ragazzini a scattare foto alle gambe delle standiste che a guardare le due ruote.
Un paio d’anni fa son rimasto di stucco a vedere orde di studenti urlanti correre per riuscire a vedere una modella semi-nuda appena uscita su un palco, che quasi hanno travolto Garry McCoy che passeggiava nei paraggi, senza degnarlo di uno sguardo.
E’ la solita Italia. Patria dell’apparenza e della moda. Purtroppo si, ormai anche la moto ne è diventata parte di questa moda e ce la confermano sempre più finti centauri sulle strade da week-end.
Purtroppo non ci si può far nulla, e i signori della fiera son ben contenti di fomentare l’affluenza di visitatori puntando su cose ben diverse dalle moto.
Sarò controcorrente ma, secondo me, la fiera di può fare pure senza standiste. Si, lo so, io son malato di moto e del resto mi importa poco. Non che disdegni l’altro sesso, ma a sto punto andrei ad una fiera dedicata a quello.
Per fortuna comunque, si riesce sempre ad incontrare qualche vero appassionato e qualche personaggio che ha fatto un po’ la storia di questo sport, cosa che rende ogni fiera degna di essere visitata.
Quindi forza e coraggio, finiamo di leggere quali novità andare a vedere, e vediamo come al solito di distinguerci grazie alla nostra sana, folle e totale passione per la moto.
Dai un'occhiata anche a:

  One Response to “Riflessioni pre-fiera…”

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>