Ago 302016
 

IMG_3568

La citazione ai Pink Floyd è dovuta. E’ metaforica, ma è veramente calzante.

Finalmente le gambe girano e il ritorno alla forma, iniziato in Sud Africa, è sfociato finalmente nei primi allenamenti a ritmi sostenuti e imprevisti che hanno accompagnato dieci fantstici giorni di vacanza a Fano.

Luglio è passato tutto d’un fiato con le prime ripetute e i primi lunghi che mi hanno portato ad affrontare gli allenamenti di inizio Agosto con più fiducia, ma sempre  con un po’ di timore di non riuscire nella pianificazione programmata.

Ma Fano, come al solito, con la sua pista d’atletica, il custode sempre gentile e con una parola buona ad accogliermi e i nostri amici a rallegrare le serate, mi ha dato la carica giusta per dare il massimo.

La vacanza è partita con un bel 10x1000m che mi ha stupito per la velocità che sono riuscito a mantenere e infuso fiducia per il LL della domenica: 32 Km in progressione chiusi molto forte. Dopo altri allenamente di scarico e recupero ho poi corso un medio a velocità molto sostenuta che ancora mi ha meravigliato e fatto capire quanto l’allenamento che sto seguendo sia veramente valido.

Ho avuto la fortuna di avere persone speciali al mio fianco (come al solito, prima fra tutte, mia moglie) e di incontrarne di nuove, capaci di tirar fuori il meglio di me e di trasformare le mie convinzioni, implementandole e migliorandole.

Ho imparato che non bisogna mia arrendersi: lo stop, il male, l’impossibilà di riprendere a correre prima e e gli allenamenti abbandonati poi… Tutto ha contribuito a rendermi più forte: perchè alla fine è nella difficoltà che miglioriamo, è qui che viene fuori il carattere e la motivazione.

Ora si ricomincia con la vita di tutti i giorni, ma sicuramente apprezzando di più ogni corsa, assaporando ogni passo che posso fare, sorridendo ad ogni “bip” dell’auto-lap perchè, alla fine, il solo fatto di correre mi rende adesso più felice.

Dai un'occhiata anche a:

  2 Responses to “Coming back to life”

  1. Ottimo!Bravo!

  2. Grazie Marco!

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>