Lug 012015
 

Cle1 (9)

Torniamo in USA, questa volta in Ohio dove ho già soggiornato diverse volte a Cleveland. Durante questo viaggio ho la possibilità di soggiornare Downtown e di godermi per una giornata intera la città.

Cleveland non è di certo una città turistica, anzi a volte viene indicata con sarcasmo come una delle mete peggiori in assoluto di tutti gli USA… Ok… non è NYC… però Cleveland è affacciata sul lago Erie, è bagnata dal fiume Cuyahoga ed è famosa per la Rock and Roll Hall of Fame. Ha molti teatri (la famosa Playhouse Square) e vi sono parecchi musei… Insomma direi che per un paio di giorni c’è da essere impegnati!

La mia giornata inizia con una buona colazione in hotel con una bella Bagel Cinnamon&Raisins splamata di burro di arachidi e una tazza di cereali integrali con il latte. Faccio quindi due passi lungo la 4th street ed Euclid Ave e torno in camera per valutare il programma della giornata.

In tabella ho un progressivo da circa 10km che decido di svolgere lungo Marginal Road che si trasforma poi nella LakeFront BikeWay, ovvero una ciclabile ben tenuta che costeggia il lago Erie. Infilo quindi le scarpe da running e inizio il riscaldamento tra i profumi del brunch lungo Euclide Ave, giro a sinistra sul 9th street e inizio la lunga discesa disseminata di semafori che mi porta alla Rock and Roll Hall of Fame affacciata sul lago.

Giro a destra e imbocco Marginal Road, una strada molto tranquilla che costeggia il piccolo aeroporto Burke Lakefront e continua lungo la riva del lago piegando verso Nord-Est. Il GPS suona per la terza volta ad indicare che il riscaldamento è finito e che devo iniziare a guardare il passo…

Il vento che arriva da nord è impressionante, freddo, costante e intenso. A volte anche carico di gocce d’acqua raccolte dal lago. La strada è costellata di buche profonde, ma il traffico è praticamente nullo come pure gli incroci. Faccio del mio meglio per aumentare costantemente il passo e finalmente arrivo nel Cleveland LakeFront Nature Preserve dove finalmente il fondo diventa quello di una ciclabile di prim’ordine.

Il vento e il fondo irregolari, adiuvati dall’appesantimento cronico prodotto dal cibo americano, mi fanno veramente penare e lungo la via del ritorno è chiaro che i miei obiettivi non verranno rispettati. Chiudo quindi i 10 Km di progressivo in costante accelerazione, ma non così veloce come avrei voluto… Pazienza d’altra parte son 4 giorni che non rinuncio a nulla e mi godo ogni boccone! Avrò tempo di recuperare tra qualche giorno!

Finisco l’allenamento con un bel defaticamento tra Voinovich Park, la Hall of Fame, lo stadio di Football e il Great Lakes Science Center prima di imboccare ancora, stavolta in salita, la 9th Street che mi riporterà in hotel.

Passo il pomeriggio passeggiando, visitando il Great Lakes Science Center e una nave a vapore diventata museo. Chiudo la giornata cenando sulla 4th street all’ House of Blues ( vengo sempre qui quando sono a Cleveland J ) con CornBread e una Jambalaya con pollo e gamberetti… Ovviamente bevo una paio di Pale Ale, le mie preferite!

Previous Image
Next Image

Dai un'occhiata anche a:

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>