Mag 042015
 

vt

La mattina è uggiosa e triste. Il risveglio è  lento e letargico, dopo una notte dai molteplici risvegli dettati da esigenze inderogabili e che mi hanno lasciato agitato e scosso. Ma metto giù i piedi dal letto e inizio piano piano a indossare canotta e svolazzini…

Faccio le scale e mi appresto ad uscire. Solo pochi chilometri oggi, solo un lento di scarico giusto per tenere le gambe in movimento prima di una domenica in famiglia. Ho voglia di uscire, ho voglia di scaldare il cuore e scaricare la mente. Sono contento di avere l’opportunità di correre anche oggi e certamente sapere che l’allenamento sarà molto facile adiuva il sorriso. Ma forse c’è di più.

Ormai non riesco più a correre con gli amici, purtroppo ritmi e tipi di allenamento non si riescono mai a conciliare e sono tantissimi mesi che corro da solo. Sono un tipo solitario e amo la corsa proprio perché mi lascia solo con me stesso, ma ogni tanto è bello condividere questa passione… e questa domenica mattina è un po’ speciale da questo punto di vista…

Ho un amico che percorrerà il mio stesso sentiero in senso inverso e so che ci incroceremo. E’ solo un incontro breve e sfuggente, solo pochi istanti durante migliaia di passi, ma è un valore aggiunto alla mia mattina.

Un sorriso che vale più di molte parole e molti discorsi perché condivide con te esperienze, sofferenze, emozioni e passioni. Due occhi che sanno cosa vuol dire alzarsi sotto la pioggia e correre nel freddo di una mattina d’inverno. Un guizzo che conosce l’emozione dell’alba sui campi bianchi di brina, che sa assaporare il tramonto riflesso sulle risaie e che conosce il significato di fatica e impegno, ma soprattutto della soddisfazione che danno.

Ehi Marco! Muovi più forte quelle gambe e dammi un cinque!

Dai un'occhiata anche a:

  One Response to “Give me five!”

  1. Il cinque te lo do volentieri…per muovere le gambe più forti aspettiamo che mi passi la tendinite…
    Tuttole sensazioni che hai descritto sono vere…e se riusciremo a conciliare i tuoi lenti di scarico con i miei rapidi…ci vedremo spesso…magari fianco a fianco e non solo per un cinque come quello di sabato, comunque un gesto per nulla banale.

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>