Apr 162015
 

 

IMG_1638

Una trasferta improvvisa in Korea del Sud, a tre settimane dalla maratona che si sta preparando con tanto impegno, può sembrare una notizia sconvolgente…

Ed è infatti con un po’ di ansia e  preoccupaizone di non risucire a rispettare la mia tabella, che mi sono imbarcato sull’aereo diretto a Seoul e con destinazione finale Daegu.

Una volta atterrato ho preso un taxi fino in hotel e, giunto nelle vicinanze, ho notato qualche runner allenarsi in un parchetto lì vicino. Il morale si è subito alzato e son andato a dormire con il sorriso, pensando all’allenamento del mattino dopo.

La notte è trascorsa quasi insonne per colpa delle 8 ore di fuso orario, e poco dopo che mi sono addormentato, è scattata la sveglia delle 6:30… TEMPO DI CORRERE!

Mi sono vestito in fretta e… VISIONE MERAVIGLIOSA: laghetto con pista in terra battuta e liscia come un bigliardo appena fuori!

Ciò mi ha permesso, non solo di svolgere i miei allenamenti regolarmente a Daegu (un CL da 10 Km e ripetute 8x1000m), ma anche di scoprire una realtà meravigliosa, fatta di ciliegi in fiore, viste sul lago e montagne, parchi puliti e ordinati, persone gentili e pronte ad applaudirti (durante le ripetute aiuta) , ciclabili infinite e un rispetto incredibile… Insomma purtroppo, come la solito, viaggiare mi ha fatto pensare a quanto noi in Italia siamo indietro riguardo allo sport in città e al rispetto per chi lo pratica… per non parlare della carenza di strutture adeguate…

Il cibo Koreano è molto “runner-approved” infatti si basa principalemente su riso e verdure, noddles di riso o patate con qualche aggiunta di pesce e di carne alla griglia. Insomma un sacco di carboidrati e il giusto di proteine!

In ogni caso dopo Daegu mi sono spostato a Seoul e anche qui, grazie a internet, ho scoperto un piccolo fiumiciattolo che scorre nella zona centrale della metropoli e che è fiancheggiato da ciclabile e pedonale… Qui si è svolto il mio ultimo allenamento della settimana che mi ha portato a correre la Stramilano in 1h21m a sole 24 ore circa dal mio ritorno!

Quindi insomma, grazie Korea e grazie Noddles 🙂

Previous Image
Next Image

Dai un'occhiata anche a:

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>