Ott 232011
 
Semplicemente non sembra vero. Un istante e tutto cambia. Un istante e si traccia la linea che divide vita e morte. Incredibili e stupide coincidenze. Folle destino. Non ci sono parole per continuare, meglio il silenzio. Meglio fermarci a pensare e dare un saluto a Marco. Uno di noi.
Ciao Sic.

– il Carogna –

Dai un'occhiata anche a:

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>