Ago 262015
 

1 (90)

Un lento sotto la pioggia d’Agosto. Una corsa che si trasforma in ricordi, in sorrisi e in emozioni.

Il GPS è libero di suonare quanto vuole, oggi il passo lo decido io. Le gocce d’acqua colano dall’aletta del cappellino e punzecchiano fredde le spalle scoperte dalla canottiera. Alzo il viso al cielo e godo della freschezza della pioggia, apro la bocca per assaporarne un po’, per immergermi totalmente in quello che mi sta attorno.

Mi torna in mente la prima volta che ho completato quel giro di campagna, con il mentore vicino. Mi ricordo di tutti i lunghi che ho fatto su quel percorso con un paio dei miei migliori amici sempre pronti a supportarmi in bici con la borraccia puntale che mi viene allungata ogni 5 Km. Penso a quante corse ho fatto e a come mi abbiano cambiato la vita. Realizzo che ogni passo che compio è una piccola vittoria, un segmento che mi ha dato passione e che ha fomentato amicizia e vita.

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a:
Ago 052015
 

image1

Non esiste luogo migliore per correre che nei Paesi Bassi: ciclabili dappertutto, clima mite (al massimo un po’ di pioggia, ma non ci spaventa), gente educata e cordiale e ottima birra la sera. Se poi ci aggiungiamo il pane sempre fragrante, fresco e ricco di aggiunte sfiziose e la spettacolare torta di mele… avete capito che per me è un posto speciale!

Ho la fortuna di trovarmi spesso per lavoro in Olanda e quindi di aver corso in diverse località, tutte perfette e speciali nella loro unicità. Ho corso anche al maratona di Rotterdam che rimane il mio PB e l’evento più importante e spettacolare a cui abbia partecipato. Insomma The Netherlands, per me, significa running!

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a: