Ago 302016
 

IMG_3568

La citazione ai Pink Floyd è dovuta. E’ metaforica, ma è veramente calzante.

Finalmente le gambe girano e il ritorno alla forma, iniziato in Sud Africa, è sfociato finalmente nei primi allenamenti a ritmi sostenuti e imprevisti che hanno accompagnato dieci fantstici giorni di vacanza a Fano.

Luglio è passato tutto d’un fiato con le prime ripetute e i primi lunghi che mi hanno portato ad affrontare gli allenamenti di inizio Agosto con più fiducia, ma sempre  con un po’ di timore di non riuscire nella pianificazione programmata.

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a:
Lug 122015
 

image

La sveglia è spenta e giace senza vita sul comodino. L’aria condizionata ronza sommessa a fianco del letto, encomiabile per la notte fresca che ha creato. Non ci sono programmi per la giornata, per una volta, nessuno di cui prendersi cura…

Ma l’occhio del runner si apre puntuale prima delle 8.00, gli indumenti tecnici sono già accostati e riposti in ordine sul tavolino e l’orologio GPS attende vicino all’ingresso. La mattina è fresca, perfetta per un bella uscita di corsa lenta verso il Ticino.

… quindi infilo le scarpe che utilizzo per i lenti (anche se ancora non le ho digerite e non le amo particolarmente) ed esco di buon passo. Il primo chilometro si chiude al tempo stabilito ma, poi, piano piano, il corpo mi avvisa che ne ha di più. Accelero, le gambe spingono leggere e armoniose, la cadenza aumenta e la brezza leggera permette al mio viso di rimanere asciutto. I bip del GPS sono l’unico rumore che mi accompagna ed è magico con che rapidità si stiano susseguendo costanti.

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a:
Apr 292015
 

image

Ti svegli un sabato mattina uggioso e, dopo aver pensato alla colazione della famiglia, guardi con bramosa insistenza quel cassetto in metallo che in salotto racchiude le tue scarpe da running… Continui a contemplarlo e, nonostante i cereali siano appena finiti, la tua bocca ricomincia ad avere un’acquolina insistente… Un paio di scarpe nuove sono lì, fresche fresche e pronte ad essere calzate… Non vanno bene per te, non sono idonee all’allenamento che ti eri fissato e soprattutto non sono l’ideale durante uno scarico… Ma, d’altra parte, l’improvvisazione e lo sconvolgere le regole fa parte del tuo carattere e allora la decisione si forma con granitica solidità nella tua testa: “al diavolo i programmi, le provo!”.

Continue reading »

Dai un'occhiata anche a: